Come arredare un bagno moderno? Per avere un bagno che abbia uno stile contemporaneo e che sia bello da vedere e al contempo funzionale, è necessario fare molta attenzione alla scelta della doccia. Oggi esistono docce davvero bellissime da vedere, superaccessoriate e soprattutto ideali per chi vuole un bagno moderno e che gli offra il massimo del comfort. Ma come scegliere la giusta doccia? Scopriamolo insieme!

Docce cabina: una soluzione efficiente

Se siete alla ricerca di una doccia che si presenti non solo bella da vedere ma anche funzionale dovete optare per i modelli a cabina oppure a box.

In questo caso, le cabine doccia sono multifunzione, si presentano complete con quattro pareti, dei piatti doccia moderni e perfette per essere collocate ovunque nel bagno. 

Le docce cabina sono perfette per coloro che hanno un bagno molto grande, e vogliono quindi posizionarla in modo agevole, senza rinunciare ad alcuna comodità, e soprattutto senza necessariamente optare per l’appoggio alle pareti.

Box doccia a muro

Un’altra soluzione per arredare un bagno moderno è il box doccia a muro. In questo caso, è possibile optare per tantissime soluzioni.

Naturalmente, essendo un box doccia al muro, bisogna pensare preventivamente al rivestimento di una delle pareti del muro, e poi successivamente al montaggio.

Il box doccia a muro è molto versatile e si adatta alla perfezione sia ai bagni più piccoli sia a quelli più grandi. Inoltre, il box doccia, posizionato su una parete del muro, permette anche di poterla inserire in bagni che non presentano una struttura regolare.

Box doccia moderni: in vetro

Le pareti del box doccia sono formate da pareti con vetrate fisse e con un varco posto su un lato dal quale è possibile entrare in doccia, senza una chiusura.

Questa soluzione è pensata per chi vuole creare un bagno elegante e moderno. In questo caso, il box doccia senza maniglie e telaio, realizzati completamente in vetro, permettono di far risaltare la bellezza di un piatto doccia moderno.

L’effetto finale, risulta dal punto di vista estetico: mimetico e pulito, e si presta bene, ad essere abbinato con rivestimenti a effetto pietra. Da considerare anche una doccia walk, che è ideale sia per i bambini sia per gli anziani, in quanto non prevede rialzi e risulta essere molto sicura per coloro che non hanno una mobilità ottimale.

Doccia a incasso in una nicchia

Se il bagno è piccolo, è possibile comunque creare un ambiente moderno, optando per una doccia a incasso realizzata all’interno di una nicchia. In questi casi, spesso, ci sono tre o due pareti che delimitano la doccia, e che dunque devono essere rivestite correttamente con le piastrelle.

Dopo di ché bisogna installare il piatto doccia, e infine la porta d’ingresso.

I box doccia angolari possono essere rettangolari o quadrati, vanno bene sia con un piatto tradizionale sia sottile, e possono essere comunque accessoriati al meglio con qualunque comfort.

La scelta della colonna doccia

Infine, in base al design della doccia installata è possibile optare per la migliore colonna o pannello che si adatti al meglio allo stile del bagno, ma che offra anche il giusto comfort durante il suo utilizzo.

Una colonna doccia, abbinata a un buon piatto moderno ma soprattutto confortevole e sicuro, permette di utilizzarla al meglio.

Quando si sceglie la colonna doccia, si consiglia di optare per un modello che permetta di modulare la temperatura, di optare per il getto d’acqua che si preferisce, oppure da poter combinare con dei getti a idromassaggio.

La scelta della doccia è molto importante per riuscire a rifinire al meglio il design del bagno!