Cos’è il CBD e come si assume

Negli ultimi tempi, sempre più persone ricorrono ai rimedi naturali per curare o quantomeno alleviare alcune problematiche di salute. Trovare beneficio nei principi della natura, senza rischiare gli effetti collaterali dovuti ai farmaci, è in effetti una scelta sempre più in voga tra la popolazione mondiale e in particolare quella italiana.

Tra questi metodi, uno di quelli più amati è sicuramente il CBD, una sostanza derivante dalla pianta di cannabis che ha dovuto farsi largo tra incertezze, pregiudizi e infondatezze e che in realtà è conosciuta fin dall’antichità per il proprio potere curativo. Al di là della sua correlazione con il concetto di droga leggera, infatti, il CBD è un’essenza totalmente legale e vanta una serie di proprietà terapeutiche che giovano al corpo e alla psiche.

Scopriamo dunque cos’è il CBD, quali sono i suoi benefici e quali prodotti lo contengono.

CBD: che cos’è esattamente e come agisce

Il CBD, o cannabidiolo, è il principale tra i cannabinoidi (fitocomplessi della cannabis) insieme al THC, o tetraidrocannabinolo, ma se il primo è sostanzialmente innocuo, il secondo è responsabile dell’effetto psicotropo che generalmente si attribuisce alla marijuana.

I prodotti al CBD, tuttavia, fanno parte dell’ambito della cosiddetta cannabis light, legale al 100% e priva di effetti collaterali, perché la percentuale di THC rasenta lo zero. Depurato dalla sua influenza, il cannabidiolo è libero di apportare numerosi benefici per la salute, perché è un antidolorifico, antinfiammatorio, anticonvulsivante e rilassante di grande efficacia.

Ciò è possibile perché il CBD è in grado di interagire in maniera indiretta con il nostro organismo, creando un legame con il sistema endocannabinoide, o SEC. Il SEC è una rete di comunicazione cellulare che ha il compito di garantire l’omeostasi, una condizione di equilibrio di molte funzioni vitali, come la gestione del dolore e dell’umore, il senso di fame e il sonno. Se tale equilibrio viene compromesso, possono insorgere dolori, infiammazioni, nervosismo e disturbi psico-fisici di vario genere, che si possono risolvere, per l’appunto, assumendo cannabinoidi, capaci di allacciarsi ai recettori del sistema nervoso e del sistema immunitario.

Questo tipo di reazione a catena, su cui gli studi scientifici sono ancora in corso, legittima dunque l’utilizzo dei prodotti di cannabis light in caso di disturbi come l’emicrania, i crampi mestruali, gli strappi muscolari, le nevralgie. Si rivelerebbe vantaggioso anche per patologie croniche, come l’artrosi, l’endometriosi e addirittura alcune forme farmaco-resistenti di epilessia, delle quali permetterebbe di placare i sintomi e gli spasmi.

In quali prodotti si trova il CBD

Una volta spiegato cos’è il CBD, veniamo ai prodotti che lo contengono nella sua formulazione.

L’ambito della cannabis light è in continua evoluzione e comprende una vasta gamma di articoli in grado di soddisfare le esigenze più svariate e di essere inclusi nelle abitudini di ogni tipo di utilizzatore.

È possibile infatti servirsi di essenze per vaporizzatori, alimenti e snack, bevande calde e fredde, creme e pomate per uso topico, capsule a uso orale ma soprattutto dell’olio, molto apprezzato e largamente consumato dagli amatori del CBD. Si tratta di un rimedio molto versatile, da assumere puro, con poche gocce sotto la lingua, o in aggiunta a cibi e bibite, che è disponibile in varie concentrazioni di principio attivo (dal 5 al 30%).

Per quanto riguarda la sua formulazione, può contenere:

  • tutte le molecole presenti nella cannabis, compreso il THC a livelli minimi (Full Spectrum);
               
  • tutte le molecole presenti nella cannabis tranne il THC (Broad Spectrum);
               
  • esclusivamente cannabidiolo (forma isolata).         

Questa grande varietà di opzioni permette di andare incontro serenamente alle necessità di salute di chiunque ma in ogni caso è consigliabile consultare il proprio medico prima di iniziare un eventuale trattamento.

È importante, infine, acquistare esclusivamente articoli di qualità certificata, provenienti da produttori seri e professionali, come quelli presenti su Weedzard.

Author: Redazione

Share This Post On