L’implantologia dentale è un intervento previsto nel campo dell’odontoiatria che ha come obiettivo il ripristino della dentatura attraverso l’impiego di impianti dentali con delle radici artificiali realizzate in titanio.

I denti artificiali vengono concepiti al fine di sostituire i denti mancanti e quelli veri ormai rovinati, per ottenere un risultato soddisfacente sia per rendere esteticamente piacevole la propria dentatura sia per ripristinare al meglio la funziona masticatoria.

Le tecniche all’avanguardia, come quelle di Implantologia Semplice, sono in grado di intervenire su disturbi di varia natura, riabilitando la masticazione, il sorriso ed eliminando tutti i problemi che invece sono costituiti invece dalle protesi mobili.

Implantologia dentale: come si esegue l’intervento?

L’implantologia dentale prevede in primo piano degli esami diagnostici quali ortopantomografie, TAC Digitali con un servizio di Dental Scan tridimensionale, radiografie. Questi strumenti diagnostici sono molto importante per poi verificare in che modo procedere all’implementazione delle protesi e alla riabilitazione della dentatura con il giusto impianto dentale.

L’implantologo una volta che ha effettuato tutto l’iter che serve a verificare lo stato di benessere delle gengive e di conseguenza il tipo di intervento da seguire, si procede a predisporre la pianificazione guidata mediante un computer per riuscire a posizionare l’impianto al meglio.

Nel campo dell’implantologia ci sono diversi interventi che si possono eseguire:

  • A carico immediato: in questo caso è necessario che ci sia una qualità dell’osso ottimale. Dopo aver fissato l’impianto è possibile funzionalizzarlo entro sole 24 ore attraverso una protesi fissa.
  • Implantologia in due tempi: in questo caso si effettua l’operazione in due tempi distinti. Nel primo intervento si esegue l’inserimento, dopo di ché si procede la protesizzazione, dopo tre o sei mesi dal primo incontro.
  • Implantologia All on four: la tecnica all on four prevede una procedura a carico immediato con il posizionamento in un unico intervento di quattro impianti in posizioni strategiche. In questo caso è possibile dare al paziente la possibilità di recuperare in un unico intervento un bel sorriso.
  • Implantologia All on six: in questo caso la procedura sempre a carico immediato prevede il posizionamento in un intervento unico con sei impianti, anche questi inseriti in posizioni predeterminate. Essendo a carico immediato si può funzionalizzare il tutto in circa 24 ore.
  • Implantologia senza osso: in caso di deficit osseo sull’arcata dentale superiore e quella inferiore ci sono diverse soluzioni. Di certo, gli interventi comuni sono il rialzo della zona del seno mascellare, successivamente si procede alla rigenerazione dell’osso e infine all’innesto osseo.

Integrazione dell’impianto e guarigione dall’intervento

Come abbiamo visto l’intervento d’implantologia dentale prevede il posizionamento dell’impianto dentale integrato in titanio all’interno dell’osso nell’arcata dentale che è interessata da questa operazione. Il risultato è un legame ottimale tra l’impianto legale e l’osso che permette il supporto anche di carichi masticatori molto elevati.

L’impianto è inserito all’interno dell’osso e della gengiva al fine di riuscire a innescare il corretto progetto di osteointegrazione. Il paziente alla fine dell’intervento si troverà con un sorriso e non vedrà differenze sostanziali se non una dentatura migliore.

Il tempo di osteointegrazione può avvenire in un minimo di tre mesi fino a un massimo di sei mesi in base che questo intervento sia a livello mascellare o mandibolare. I tempi di guarigione completi dipendono da diversi fattori.

I principali vantaggi dell’implantologia

L’implantologia dentale permette di ottenere diversi vantaggi. I principali vantaggi di questa tecnica prevedono:

  • Il ripristino della corretta masticazione
  • Un ripristino della dentatura senza protesi mobili fastidiose
  • Gli impianti possono durare anche per decenni senza dare problemi
  • Non si avverte dolore e non si presenta alcun trauma chirurgico grazie ai nuovi protocolli chirurgici
  • Si possono posizionare i denti in sole 24 ore

Questa soluzione si adatta a qualunque situazione, in quanto ci sono impianti e operazioni differenti per riuscire a ripristinare la dentatura.